Archivio per novembre 2006

La Costituzione art. 8-19-21 I comma

www.lunacrescente.forumer.it

 

Art. 8.

Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge.

Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano.

I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze

 

Art. 19.

Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume.

 

Art. 21.

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Lascia un commento

con passo saldo

"cammino appesantito pensando al passato
mia moglie e il nostro matrimonio
che giorno indimenticabile

il mio primo figlio e le sue urla
perchè ha visto il mondo per la prima volta

finalmente dopo anni riusciamo a comprare casa
dopo tutti questi anni di sacrifici

incomincio a sudare e non voglio piu camminare e pensare al passato quindi comincio a correre, correre e correre

ma il mio corpo è sempre piu pesante e l’immagine di casa mia distrutta mi si fotografa nella mente

faccio un urlo che mi da la forza: "Allah wu Akbar-La ilaha ila Allah"

BOOOOOOM"

1 Commento

Sono Io

Sono ciò che hai cercato

Sono ciò che hai trovato

Sono ciò che hai perso

 

Mi hai conosciuto

Mi hai amato

Ma poi mi hai lasciato

 

Adesso mi hai lasciato senza neanche accorgertene

Ma io non ti lascierò mai

Ti inseguirò fino a quando non muorirai

 

Perfavore torna a me

Prima che torni ad Allah

 

Perchè allora sarò stato solo una voce

Un voce che ti chiamava

Una voce a cui non hai voluto dare retta

Una voce per una vita perfetta

 

Non lasciare che LUI ti porti giù

Non ti lascierà più andare

E quel giorno non saprai più che fare

 

Ma se torni a me

 

Quel giorno non testimonierò contro di te

E con il Suo permesso arriveremo lassù…

 

O gente tornate a me…

O gente voi mi conoscete…

O gente riunitevi attorno a me..

O gente amatemi o almeno rispettatemi…

O gente riconoscetemi…

Sono io: il Deen

Lascia un commento

l’Ora

L’orologio non si ferma e l’ora si avvicina

Chi dorme chi perde e chi s’incammina

Chi fa un passo avanti ma si trova piu lontano di prima

È questo il mondo che gira e rigira

Per chi conta da Cristo e chi dall’Egira

Per chi come me al paradiso mira

Per chi per l’inferno vuole fare la fila

Amico il tempo

Per chi come te che ce la fa ha stento

Per chi come te si sente spento

Per tutta quella gente dal cervello lento

Iddio mi pento

Per tutti i miei errori ingiustificati

Per tutti i miei piani non calcolati

Per tutti i miei progetti troppo ostinati

Per tutti gli interventi sbagliati o malati

Lascia un commento

ovunque vedo violenza

"chi ci giudica?
chi ti ha dato il permesso di giudicarmi?
credi di essere superiore?
dimostramelo,
se ne sei capace!
dici di avere l’idea migliore
e allora spiegati e non importi
perchè non cederò mai alla tua violenza
e se tu sarai violento
io lo sarò ancora di più
uccidi i miei figli e i miei fratelli
e vuoi che rimanga li
a piangere………….."

Lascia un commento

cieco

Dammi parola è vedrai che non ci vedi

Perchè Allah lo dice ma tu non ci credi

Prove davanti a te ma tu non cedi

Ricordi popoli spazzati ma tu non c’eri

Faraoni Imperatori froci ed impostori

Gente morta ed ora prova i veri dolori di tutti i colori

Dai nazisti fascisti ai figlie dei fiori

Quelli che oggi si considerano i veri signori

Coloro che pensan di esser padroni

Del mondo dei soldi

Governato da un Popolo di Sordi

Che non sente il pianto di un bambino

Troppo picollino per comprendere i veri valori

Dei miscredenti perdenti

Tu falla pure la corsa all’oro

Ma nel contesto c’è sempre una voce fuori dal coro

Ed è questo il mio lavoro

Finche vivrò

Saprò

Che Allah è ciò che griderò

il terrore nei tuoi occhi vedrò

perchè sai che di me non ti puoi fidare

allora è chi come me che vuoi sterminare

sappiamo che la verità fa male

cerchi di comprarmi ma Allah non si vende

la tua vita attaccata ad un filo pende

e che Dio ti guidi o vall’inferno tu con la tua gente

3 commenti