30 errori nella Salat

Bism illahi ar-rahmani ar-rahim —–Nel Nome di Allah il Misericordioso il Misericorde

 

 

Errori nelle Salat:

 

1)      indossare pantaloni o indumenti che scendono sotto la caviglia (per l’uomo)

2)      consumare cibo che faccia puzzare l’alito come l’aglio o le cipolle, o fumare prima di andare fare la salat (fumare è haram)

3)      andare in moschea per fare la preghiera con passo svelto, o correndo per paura di perdere parte della salat

4)      fare il takbir al ihram in posizione di rukuu’

5)      esprimere a bassa voce l’intenzione di fare la preghiera  (esempio: borbottare frasi del tipo "esprimo l’intenzione di pregare la preghiera del…)

6)      non alzare le mani nel takbir per iniziare la salat, così come prima e dopo il rukuu’, e alzandosi dopo la terza rak’a

7)      non fare il du’a iniziale, non dire la formula di protezione in Allah contro satana e dire la basmalah

8)      non mettere la sutrah mentre si prega (la sutrah è un oggetto qualsiasi che divide chi prega dalle persone che possono eventualmente passargli davanti)

9)      il non stare in fila e in riga nelle salat congregazionali (salat di gruppo)

10)  guardare verso l’alto durante la preghiera, o guardare all’imam, destra o sinistra

11)  Lasciare delle file non complete nella salat di gruppo

12)  Recitare suret al fatiha senza fare le pause ad ogni versetto

13)  Muoversi di continuo durante la preghiera, o guardare l’orologio o muovere continuamente un dito, vestiti o muovere le gambe o altre parti del corpo

14)  Tenere il corano e recitare da esso durante la preghiera di gruppo, controllando la recitazione dell’imam.

15)  Recitare con l’imam, o muoversi con lui o prima di lui nella preghiera congragazionale

16)  Abbassare troppo la testa, spingerla fino in fondo, e avere la schiena ad arco durante il rukuu’

17)  Durante il rukuu’ e il sujud attaccare le braccia al corpo (lasciandole aderenti) e il ventre alle cosce

18)  Pregare con parte della schiena scoperta (capita con chi prega in maglietta ecc…). La preghiera è nulla se la parte scoperta fa parte dell’awrah (le parti che andrebbero nascoste)

19)  Non dire amin, dopo che l’imam conclude la sura al Fatiha con il versetto wala ad-daaaaaliiiiin.

20)  Mettere solo la fronte per terra durante il sujood (vanno messi la fronte, il naso, le due mani, le due ginocchia e i due piedi)

21)  Pregare velocemente, affrettatamente, tanto da non permettere il riposo nel rukuu’ e il sujud (vanno fatti con calma)

22)  Mettersi in posizione di tawraruk durante l’ultima rak’a della preghiera del fajr e del venerdì

23)  Muovere i due palmi delle mani alla fine della preghiera dicendo poi Assalamu alaikom wa rahmatullah

24)  Fare il conteggio del tasbih con la mano sinistra

25)  Dire taqabbal Allah o Haraman dopo la preghiera

26)  Alzare le mani per il du’a dopo la preghiera

27)  Andarsene subito via dopo la preghiera senza fare il dhikr (33 subhanaAllah, 33 al-hamdulillah-33 Allahu akbar- poi recitare uno dei dhikr autentici della sunna come per esempio ayat el kursy o altri)

28)  Passare davanti a una persona che sta pregando

29)  Non pregare perché si è malati

30)  Pregare in un cimitero

 

 

Tratto dal libro: ad-din an-nasiha

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: