Moderati e fondamentalisti

“Buoni e Cattivi

Lo so. Tutti, o quasi, cercano disperatamente il cosiddetto “Islam moderato”, quello che da tanto tempo ha occupato stabilmente le pagine dei giornali, le schermate di Internet e gli spazi televisivi, senza però che si sia convenuto su una sua definizione. Dov’è allora questo Islam? Lo si vuole accarezzare, l’Islam – abusata tentazione quella di rinominare il presunto nemico, perché faccia meno paura -, proprio dividendolo in due: i “moderati” da una parte e i “fondamentalisti” dall’altra, come se al di qua di una precisa linea di demarcazione stessero i buoni e al di là i cattivi. Ma chi può dare la patente di bontà agli uni e di cattiveria agli altri, soprattutto a coloro che non stanno agli estremi dei due campi, cioè la stragrande maggioranza?”

Michele Zanzucchi
Un giornalista

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: