Archivio per marzo 2016

IL GUERRIERO PIÙ FORTE

IL GUERRIERO PIÙ FORTE

“Guardavo al ferro e mi sono detto, il ferro è il guerriero più forte di Allah, poi vidi il fuoco ed il fuoco fonde il ferro! Il fuoco dunque è il guerriero più forte di Allah, ma poi vidi l’acqua e l’acqua spegne il fuoco. L’acqua è il guerriero più forte di Allah! Poi osservai le nuvole e le nuvole sorreggono l’acqua perciò le nuvole sono il guerriero più forte di Allah! Poi pensai al vento, che trasporta le nuvole ed è quindi il vento il guerriero più forte di Allah! Poi pensai alle montagne che saldamente respingono il vento! La montagna è il guerriero più forte di Allah ma l’uomo sale sulla montagna e la intaglia . E’ l’uomo, dunque, il guerriero più forte di Allah. Pensai a cosa ferma l’uomo e trovai che il sonno fermava l’uomo è, dunque, il sonno il guerriero più forte di Allah. Trovai però che a vincere il sonno facendolo andare c’erano la preoccupazione e l’angoscia. Pensai dunque che la preoccupazione e l’angoscia fossero i guerrieri più forti di Allah ma questi due sentimenti si trovano nel Cuore e pensai quindi che il Cuore fosse il guerriero più forte di Allah.

Il cuore trova tranquillità e serenità solo nel Ricordo di Allah.

La conclusione fu quindi che il Ricordo (dhikr) di Allah è il guerriero più forte di Allah.”

Lascia un commento

Violento

Dici che son violento

perché non sto in silenzio

processato l’intento

sacrificabile per un re contento

la gente vive a stento

non salgo in alto No! non mi pento

con te MAI! e faccio quel che sento

e no, non mento

non mi lamento

i tuoi agguati e le tue parole portate via dal vento

ma non riuscirai a far di me un uomo violento

 

Lascia un commento