Archivio per la categoria poesia? umy ya Ommah – alzati Ummah

Accetta il tuo destino

La persona che sei oggi non è altro che la conseguenza delle azioni che hai fatto ieri

e quello che sarai domani, se per te ci sarà un domani, sarà il materializzarsi di ciò che sei oggi.

Il rimorso per le scelte che hai fatto ieri non è una cosa sbagliata!

Chi non ha rimorso, semplicemente, mente a se stesso.

Accetta il destino di chi sei “oggi”.

Ringrazia per quello che hai avuto fino ad oggi.

Cambia te stesso così un domani, i rimorsi saranno solo dei lontani ricordi

ma che non sia quello che fai oggi.

E i nostri cuori sono tra le mani di Allah.

Lascia un commento

al hamdulillah

La lode appartiene ad Allah
Il Signore dei Mondi
Lode a Lui che ti ha inviato nella mia vita
affinche mi tirassi fuori dalle tenebre
portandomi alla luce
Lui mi ha permesso di applicare
ciò che il Suo amato
a noi ci ha insegnato

1 Commento

oh Umma di Muhammad

Oh Ummah di Muhammad*…

Dove sei finita?

Per quale motivo il lamento è la tua unica espressione?

Hai deciso di combattere così?

Questo è quello che puoi?

Dov’è l’orgoglio?

Dov’è l’amore per Allah e per il Suo Messaggero?

Come mai ti perdi in parole?

Perché non ti concentri sulla Parola?

Una bella frase non è sempre la frase giusta…

Un buon concetto non è il migliore…

Una brava persona non è sempre amica…

Un musulmano non lo è con la sola lingua…

Il combattimento non è solo parlare…

Il sacrificio non è solo guardare…

I portatori di pace non sempre la vogliono…

La vita ha dei controsensi…

Così come la morte: che morte è se poi ci risvegliamo?

Ognuno si costruisce il proprio risveglio

Chi lottando e chi dormendo…

Ciò che importa è l’intenzione…

3 commenti

un lamento(?)? quale me l’ha scritto?

Gente sveglia da questa monotonia
m’impossesso della vita che non è più mia
guardandomi allo specchio cercando la mia via
buttandomi nel gioco e sia quel che sia
c’è qualcuno che ogni attimo ci spia
vedi di svegliarti se non vuoi buttarti via
 
vinciamo tutti insieme, o almeno ci proviamo
così sta gente qua capisce chi noi siamo
basta filosofia adesso c’arrabbiamo
qualche leghista pagherà anche se non con la mia mano
un sentimento lento, che cresce piano piano
 
qualcuno grida già ‘fuori gli stranieri’
ma gli strnieri sono fieri…che cavalieri!
non come quest’ipocriti…che giocolieri!
domani in parlamento anche un bobo vieri!
 
Chissà che avrebbe detto un Garibaldi
e tutta quella gente che si è fatta il mazzo per unire tutti quanti
Un popolo che non crede in Dio ma in tutti i santi
Nutrendo di bugie i loro lattanti
Babbo Natale, la Befana e la Pasqua dopo i saldi
 
Dopo tre mesi di regali la gente non ha soldi
"tempo sprecato tanto sono un popolo di sordi,
son anni che proviamo ma non vogliono accordi"
la bell’Italia vive in lontani ricordi…
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Toccare il fondo

bismillahi ar-rahmani ar-rahim
 
che la pace sia su di voi,
queste parole sono deidcate a tutte le persone felici
felici di avere una bella vita
una cos’ bella vita, che appena sono davanti a un problema pensano di aver toccato il fondo…
 
 
Vivendo in questo mondo mi sento un pò straniero
come un racconto dell’orrore dove sono io l’uomo nero
un posto questo dove il falso sostiuisce il vero
dove le cose migliori ormai valgono uno zero
tu compri il nulla e a fine mese il tuo conto è più leggero
"il mio era un richiamo a rivedere il tuo sentiero"
è questo l’incubo riccorente, sempre un mio pensiero
 
Un pazzo col barbone come descritto dalla TiVù
venuto da lontano a conquistare per la sua tribù
è questo ciò che dicono però tu fai di più
cercando spiegazioni mi dico: "dai dormici su"
mi sveglio con buoni propositi e Allah ne sa di più
ma ritornando alla relatà questa mi butta giù
non ce la faccio più, non ce la faccio più…
 
Gente mi ama, gente mi odia dove sta un giusto compromesso,
ammesso
che mi possa essere concesso,
lo chiedo con permesso
e tu duro come il gesso
l’orgoglio dove l’ho messo
perchè adesso
sono io il fesso,
adesso non c’è il nesso,
ammetto che l’ho perso
per questo cambio verso…
 
E’ questo l’aver toccato il fondo…quando le lacrime sostituiscono le parole
e il freddo subentra al calore
e la giustizia perde valore prendendo un sol colore
suscitando solo clamore…
un mondo senz’amore,
un mondo senz’amore!
 
 
dedicata a mio fratello Bilal

4 commenti

basta paura

 
 
E’ solo questo ciò che ci ferma,
il terrore dei nostri genitori…
il terrore di alcuni di noi…
la voce si abbassa…
il diritto si schiaccia…
i volti si assomigliano…
le vesti anche…
gli usi e i costumi…
le facce tristi…
guantanamo tra i pensieri…
la casa
la vita
i figli
l’auto
la banca?
i miei colleghi
il mio capo
la società
ma ho un diritto nella società o è solo la società ad averlo su di me?
come faccio ad essere un perdente che dichiara vittoria?
come vincere una guerra persa?
la chiave per risolvere il problema è scoprire qual’è il problema…
qual’è il problema?
abbiamo paura,
paura della Verità
paura di dire la verità
paura di seguira la Sunnah
paura di rendere gloria a Muhammad rasul Allah
Paura di urlare al mondo che Allah è l’Unico Dio
Paura di dire che Muhammad è il Messaggero di Allah…
Perchè cercare gloria lontano dall’islam…?!
Basta storie
Basta invenzioni
Io non voglio essere come coloro che sono incorsi nell’ira di Allah
e non voglio essere come coloro che si sono sviati…
basta parlare della mia barba!
sto solo cercando nel mio piccolo
di seguire la sunna
non mi interessa un lavoro
non mi interessa niente
mi interessa solo l’accettazione di Allah
che l’uomo torni uomo
e dove sono gli uomini?
tanti maschi, ma gli uomini?
basta avere fifa…
basta avere paura
che Allah mi perdoni

4 commenti

io vs io

Ti faccio un discorso mio ego,

affinché tu possa vivere meglio:

abbi paura e non ti fidare di questa vita!

Tieniti pronto e cerca di sopportare il male

e non cedere…

Se ricorderai Allah e il Suo Profeta

se starai con i timorati

imparerai a temere…

Ricorda questa vita e le sue illusioni

e sappi che un giorno morirai!

A volte la foga ti dà libertà,

ma pensa a cosa sarà quando quel giorno sarà…

Per Allah, se non avrai fatto  il bene te ne pentirai…

Per Allah, se non avrai fatto  il bene te ne pentirai…

Per Allah, se non avrai fatto  il bene te ne pentirai.

Però sarà troppo tardi per pentirsi.

Sì! Era un discorso e adesso ti sto minacciando

e se per controllarti dovessi strozzarti con le mie stesse mani lo farei,

se potessi…

Ma non voglio arrivare a ciò…

Se amerai Allah, Allah ti amerà

e se avrai l’amore di Allah avrai tutto ciò che ti servirà…

E chi potrebbe offrire di più?

Ti affido la mia vita…

Macché, io di te non mi fido…

Ci hai provato e spero di vincere sempre Io…

Io contro te,

te contro l’io

l’io contro me…

Tu vuoi soldi e potere

Mentre solo scienza vorrei bere.

Minuto dopo minuto

Ora dopo ora

qualcuno cresce e l’altro diminuisce…

Chissà chi di noi due sta scrivendo adesso!?!

Sicuramente io, ma io chi?!

2 commenti